Solo - UVC

Lo strumento UVC è un coronagrafo ideato per la missione Solar Orbiter, piattaforma spaziale destinata al lancio nel 2015. La realizzazione del coronografo prevede la collaborazione di diversi team italiani, tra cui l’Osservatorio Astronomico di Torino, di Firenze, e il LUXOR. La configurazione ottica innovativa verrà preventivamente provata a bordo del razzo sub-orbitale HERSCHEL, realizzato dalla NASA con la collaborazione dei team italiani. Il coronagrafo acquisirà per la prima volta immagini della corona solare a 30.4 nm, 121.6 nm e nel visibile.

La configurazione ottica adottata prevede: un occultatore esterno, per bloccare la radiazione che proviene dal disco solare, due specchi multistrato M1 e M2 ellissoidali che focalizzano la radiazione proveniente dalla corona solare sul rivelatore, una serie diaframmi e di stop per limitare il campo di vista e bloccare la radiazione spuria creata dalla diffrazione della luce solare sui bordi dell'occultatore e dello specchio M1, e un set di filtri per selezionare la radiazione visibile o quella ultravioletta

Configurazione ottica di UVC Layout opto-meccanico di Herschel


Il LUXOR contribuisce alla definizione della configurazione ottica, piano di allineamento e calibrazione. Inoltre ricerca e caratterizza coating a multistrato innovativi, che ricopriranno gli specchi primario e secondario. Gli specchi devono garantire alta riflettività in tutte e tre le regioni spettrali interessate; sono stati pertanto studiati e testati multilayer con particolari capping layers.